Come aumentare il dispendio energetico con una miscela di aminoacidi essenziali e perdere massa grassa

dispendio-energetico

Come aumentare il dispendio energetico con una miscela di aminoacidi essenziali e perdere massa grassa

L’obesità ha raggiunto proporzioni epidemiche a livello globale ed è uno dei principali fattori che contribuiscono al carico globale delle malattie croniche e della disabilità. Sebbene le cause dell’obesità siano complesse, i principali fattori che contribuiscono includono l’aumento del consumo di cibi ipercalorici, cibi poveri di nutrienti e mancanza di attività fisica. Quando l’apporto energetico del cibo supera il dispendio energetico, l’energia in eccesso viene immagazzinata come grasso. Le misure per prevenire o combattere l’obesità comprendono generalmente la promozione di un’alimentazione sana e/o l’aumento dell’attività fisica. Tuttavia, tali misure hanno una conformità limitata.

Prevenire l’obesità

Un altro approccio alla prevenzione dell’obesità è lo sviluppo di integratori o alimenti che aumenterebbero il dispendio energetico. Il dispendio energetico giornaliero comprende tre componenti: metabolismo basale, termogenesi indotta dalla dieta (DIT) e termogenesi indotta dall’attività (AIT). DIT generalmente si riferisce alla stimolazione del dispendio energetico in seguito all’ingestione di nutrienti. 

Le proteine ​​aumentano DIT di circa il 20-30%, i carboidrati aumentano DIT di circa il 5-10% e il grasso aumenta DIT solo dello 0-3%. Così, un integratore o un alimento che aumenta la DIT potrebbe svolgere un ruolo fondamentale in un programma di mantenimento o riduzione del peso. 

Mantenere la massa muscolare

Il mantenimento della massa muscolare durante la perdita di peso è importante sotto diversi aspetti. Il mantenimento della massa muscolare e della forza preserva la funzione fisica, che è particolarmente importante negli anziani obesi che hanno una massa muscolare ridotta prima della perdita di peso e non possono permettersi di perdere più muscoli senza influire negativamente sulla mobilità in misura significativa. 

Così, una composizione di materia comprendente gli amminoacidi essenziali (EAA) L-istidina, L-isoleucina, L-leucina, L-lisina , L-metionina, L-fenilalanina, L-valina e L-treonina, triptofano, e con aggiunta di: cistina, n-acetil-cisteina, serina, ornitina-alfa-chetoglutarato sarà altamente funzionale a questo scopo.

Il metodo prevede 4-5 dosi al giorno in quantità non superiori a 15 g di EAA per dose per massimizzare la risposta termogenica e la stimolazione della sintesi proteica muscolare durante l’intera giornata.

I cambiamenti nella risposta termogenica sono provocati dalla miscela degli aminoacidi nominati che provocano i cambiamenti nel dispendio energetico (cioè, DIT) rispetto al basale in un arco temporale di quattro ore in seguito all’ingestione di 15 g della miscela a prevalenza di aminoacidi essenziali (EAA).

La miscela di EAA è costituita dalla proporzione di ciascun amminoacido adattata per ottimizzare la sintesi proteica muscolare e, di conseguenza, aumentare la DIT mantenendo o aumentando la massa muscolare. È stato scoperto che questi EAA aumentano la DIT di oltre il 40%, che è il valore più alto per qualsiasi nutriente.

Alla miscela di EAA è possibile aggiungere o meno minerali quali magnesio, calcio, zinco.

La composizione amminoacidica verrà somministrata fino a 4 volte al giorno in dosi sufficienti per stimolare al massimo la sintesi proteica muscolare. Inoltre, la composizione può essere somministrata poco prima che l’individuo esegua l’esercizio di resistance training. L’esercizio può comprendere una serie di ripetizioni multiple all’80% della quantità massima di peso che può essere sollevata per quel particolare esercizio.

La composizione degli EAA sarà generalmente fornita come parte di un programma generale per perdere peso e migliorare la composizione corporea, favorendo la diminuzione della massa grassa e l’aumento della massa e della forza muscolare.

Questi dati suggeriscono che l’assunzione regolare di EAA supplementari (p. es., 3×15 gm/giorno=180 Kcal) in un programma di mantenimento/dimagrimento del peso dovrebbe stimolare efficacemente la sintesi proteica muscolare massimizzando la DIT e, di conseguenza, il dispendio energetico totale. L’aumento della sintesi proteica muscolare e l’aumento del dispendio energetico dovrebbero comportare una migliore composizione corporea e una gestione del peso più efficace.

Da un post del Dott. Emanuele Giordano

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email
Stampa
×