Stanchezza primaverile: 5 consigli utili per combatterla.

stanchezza-primaverile

Stanchezza primaverile: 5 consigli utili per combatterla.

In questo periodo più o meno tutti dobbiamo prepararci a combattere la stanchezza primaverile. Infatti, con il cambio di stagione il nostro organismo inizia a fare i conti con una maggiore quantità di luce, una temperatura più gradevole e un cambiamento dei ritmi ai quali dobbiamo far fronte. 

A molti di noi potrà anche capitare di sentirsi stanchi, assonnati e avvertire qualche fastidio dovuto alla comparsa di pollini e graminacee nell’aria.

Quali sono i consigli utili contro la stanchezza primaverile? 

1-  Le vitamine

La stanchezza primaverile è relazionata a una carenza vitaminica, specie quelle del gruppo B che regolano l’assimilazione dei carboidrati e delle proteine e quelle del gruppo C che aiutano il sistema immunitario. La vitamina A contribuisce a rallentare l’invecchiamento cellulare e rinforzare le difese immunitarie mentre la vitamina D aiutare l’umore e previene la depressione. 

2 – Il sonno

Uno dei principali sintomi della astenia primaverile è la fatica a svegliarsi al mattino.

Per questo è fondamentale stabilizzare il sonno notturno e dato che si tende a svegliarsi con il sorgere del sole è buona abitudine anticipare l’ora in cui si va a dormire. 

Può far bene anche un piccolo sonnellino pomeridiano, circa 30 minuti per recuperare un pò di energia. 

3 – Attività fisica 

Anche mantenersi in esercizio aiuta a migliorare l’umore, anche solo fare una piccola passeggiata all’aria aperta. Questo è il momento migliore dell’anno per passare del tempo all’aperto e in mezzo alla natura, passeggiare a passo svelto o andare in bicicletta respirando aria pulita. 

4 – Mangiare sano 

Come sempre, è importante avere un’alimentazione equilibrata, senza eccessi.

I cibi più consigliati sono la frutta e la verdura di stagione a foglia verde, ottime per il fegato e per disintossicare l’organismo. Le tisane a base di ortica, tarassaco, bardana e gramigna, aiutano la diuresi e disintossicano, inoltre forniscono all’organismo vitamine e sali minerali di cui abbiamo particolarmente bisogno. 

5 – Aminoacidi essenziali

Per tenere a bada la stanchezza primaverile, è consigliato abbinare alle buone abitudini anche il giusto integratore a base di aminoacidi. Noi consigliamo Mythoxan Forte per favorire la sintesi di proteine e di energia permettendo alle cellule di rigenerarsi, contrastare i radicali liberi e l’azione di eventuali agenti patogeni.Gli aminoacidi essenziali sono utili a mantenere l’integrità dei muscoli, far lavorare meglio il cuore, ottimizzare il consumo di glucosio e ridurre la resistenza all’insulina, migliorare le difese immunitarie ed essere quindi molto più resistenti alle infezioni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
×