Sport e stress: come l’attività fisica aiuta a combatterne i sintomi

sport-stress

Sport e stress: come l’attività fisica aiuta a combatterne i sintomi

Il lavoro, la famiglia e gli impegni di tutti i giorni sono spesso causa di stress che non è facile scaricare. Lo sport è il mezzo migliore per svuotare la mente dal nervosismo e dall’ansia, specie se si sceglie di farlo all’aperto. Fare sport fa molto bene alla salute, aiuta a migliorare il battito cardiaco, ottenere la massima ossigenazione dei tessuti e migliorare l’umore per effetto della la serotonina, un ormone la cui sintesi dipende dalle concentrazioni di un aminoacido essenziale come il triptofano. 

Tutti gli sport, per un verso o per l’altro, favoriscono il benessere fisco e mentale. Alcuni in particolare, come lo yoga o le arti marziali, aiutano a sciogliere le tensioni grazie all’abbassamento dei livelli di adrenalina e di cortisolo. La carenza di fenilalanina può causare ansia e insonnia, la Tirosina regola invece la sintesi di adrenalina, noradrenalina e dopamina e aiuta a mantenere la calma e il rilassamento. L’Ornitina alfachetoglutarato trova indicazioni in ambito sportivo in quanto previene la degradazione muscolare indotta dallo stress e dall’attività fisica, contrasta lo stress mentale e fisico, permette di affrontare al meglio sia attività di forza e di resistenza, ha un discreto effetto anabolizzante e lipolitico.

Insomma, gli aminoacidi non sono solo i mattoncini con i quali costruiamo le proteine dei muscoli ma importanti messaggeri utili alla sintesi di enzimi, emoglobina, immunoglobuline e altre sostanze indispensabili a raggiungere la massima efficienza fisica e mentale. E’ evidente che, in tutto questo, la dieta e l’attività sportiva rivestono un ruolo di estrema importanza e la supplementazione di aminoacidi essenziali debba essere presa in seria considerazione.   

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
×