Buoni propositi: la salute comincia dalla tavola

salute a tavola

Buoni propositi: la salute comincia dalla tavola

Avete già fatto la lista dei buoni propositi per il 2023?
Tra gli obiettivi principali di ognuno di noi c’è sempre la dieta!

Durante le feste natalizie mangiamo troppi carboidrati cosicché i valori di glucosio nel sangue (glicemia) si alzano e si abbassano rapidamente stressando le nostre cellule.
Mentre in passato i nostri avi mangiavano meno e sempre pochi carboidrati, oggi siamo circondati da cibi dolci raffinati (privi di fibra) che sollecitano il pancreas a produrre insulina in maniera del tutto anomala e esagerata.
Questo meccanismo provoca un sali e scendi della glicemia (montagne russe) che ci fa perdere lentamente la capacità di auto regolazione delle cellule fino a creare un circolo vizioso chiamato insulino-resistenza, che è il preambolo del diabete.
Attenzione però, i carboidrati sono da ridurre ma toglierli del tutto può essere pericoloso perché sono comunque la fonte energetica principale del nostro organismo.
Ad es. la mancanza di glucosio nel cervello può produrre una fame smisurata, farci avvertire disturbi visivi, difficoltà e confusione mentale.

Perché è importante fare un dieta equilibrata?
 
Una dieta equilibrata ha la finalità di garantire un apporto adeguato di energia e di nutrienti, prevenendo sia carenze che eccessi nutrizionali.

L’alimentazione deve anche essere varia. In questo modo, infatti, è più probabile che vengano assunti nelle giuste quantità tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno. Inoltre, sono minimizzate le conseguenze negative derivanti dall’ingestione di sostanze potenzialmente nocive, che possono essere presenti sin dall’origine oppure formarsi in seguito ai processi di lavorazione, conservazione e cottura dell’alimento.

“La salute è un equilibrio delicato che dipende sempre dal comportamento a tavola.”

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Email
Stampa
×